martedì 6 ottobre 2009

MENTE - Goethe

MENTE

Andavo per i campi
così,
per conto mio,
e non cercavo niente
era quello che volevo.
E lì c'era un fiorellino,
subito lì,
vicino,
che nella vita mai
ne vidi uno più bello.
Volevo coglierlo,
ma il fiore mi disse:
possiedo radici,
e sono ben nascoste.
Giù nel profondo
sono interrato;
per questo i miei fiori
son belli tondi.
Non so amoreggiare,
non so adulare;
non cogliermi devi,
ma trapiantare.
-Johann Wolfgang Goethe-




Possiamo raccogliere i più bei pensieri, le cose più belle, ma se non le rielaboriamo, non le facciamo nostre trapiantandole nella nostra anima, facendoli diventare prima pensieri nostri, poi azioni, poi abitudini di vita non serviranno a nulla..... con affetto, Lisa



4 commenti:

  1. É bello questo pensiero. Il nostro presente ha le radici nel passato. Queste radici li dobbiamo diffendere e non strappare. Strappandoli tutti muore la nostra anima.
    Bacini.
    Kati

    RispondiElimina
  2. Hai perfettamente ragione, Lisa.

    RispondiElimina
  3. nn ti sei aggiornata ma la mia noia è passata

    RispondiElimina

Post più popolari

Grazie