lunedì 7 dicembre 2009

Mio Angelo ...


Preghiera al mio angelo...
Angelo adorato tendimi la mano portami lontano nel tuo mondo fatato. Scaccia la nostalgia dammi l'allegria e tanta energia. Porgi la tua ala e fammi volare tienimi stretta e non mi mollare. Vieni in me ho bisogno di te. Angelo adorato tanto ti ho amato continuerò a farlo ma non abbandonarmi non lo fare mai...
Mio dolce angelo colma il mio cuore pieno di angoscia riempilo d'amore e colmalo di gioia. Scaccia la tristezza che pervade l'anima mia rendila gentile fà che torni ad essere io. Abbracciami, inondami della tua luce non abbandonarmi e donami la forza, il coraggio di essere sempre forte. Attendo, attendo il tuo calore!

Riflessi di luce
Riflessi di luce sui tronchi bagnati dalla rugiada, sui primi fili d’erba… Riflessi di luce su una margherita ancora da sbocciare… Riflessi di luce dorata su tutta la montagna dove io risiedo… gioisco di essi perché mi entrano nel cuore donandomi calore. Riflessi di luce di primo mattino dove la natura ancora silente s’appresta ad inaugurare il nuovo giorno. Un riflesso d’amore mi avvolge, gira la testa…. penso solo a lui al mio riflesso di luce….

9 commenti:

  1. Un grande abbraccio cara dolce Lisa. É stupenda la tua preghiera.

    RispondiElimina
  2. si, mi piacerebbe mi tendesse la mano...

    RispondiElimina
  3. spero proprio ch eil mio angelo non mi molli...
    anche s eos che quando si fa sera...
    ha tutte le ali spennacchiate a fuira di proteggermi....
    grazie per aver parlaot di angeli
    un bacione
    azzurra

    RispondiElimina
  4. Sei grande Lisa..un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. So che le parole non daranno conforto piu di un sogno, ma sarà pur sincero e vero come te.

    RispondiElimina
  6. Certo cara Lisa,il tuo angelo non ti abbandonera' mai.un abbraccio Nonna di Sara.

    RispondiElimina
  7. Lisa Cara
    Bellissima questa tua preghiera che hai postato , sono commossa .
    Si dice che ognuno di noi abbia un angelo custode che lo segue, c'è persino una preghiera a riguardo: "angelo di Dio che sei il mio custode, illuminami, custodiscimi, reggi e governa me, che ti fui affidato dalla Pietà Celeste, amen".

    Fin da piccola ho sempre sentito parlare degli angeli... la mia nonna da bambina mi raccontava bellissime storie che mi affascinavano.
    Diceva che gli angeli... vengono a bussare alla porta del nostro cuore, cercando di consegnarci un messaggio d'amore .
    E se sentiamo bussare e pensiamo che sia L'angelo spalanchiamo la porta.
    I messaggi che l'angelo ci consegnerà riguardano idee, intuizioni, a volte soluzione a problemi della mia vita, battute, e poesie...E quando meno c'è lo aspettiamo arrivano ... e se siamo disponibili dobbiamo riuscire ad aprire quella porta,
    la porta del nostro cuore... l'unica cosa che possiamo fare è "Alzarci aprire la porta del cuore.
    Nella porta del nostro cuore c'è una sola maniglia.
    Un solo chiavistello. Sono all'interno, dalla nostra parte interiore .
    Dobbiamo solo ascoltare l'angelo, girare la maniglia e aprire quella porta! ... Allungare la mano e prendere il messaggio, e l'angelo ci darà le istruzioni... poi... l'angelo vola via.
    E'nostra responsabilità prendere l'iniziativa." Lisa , ascolta!
    Togli il chiavistello.. aprila porta... c'è un messaggio per te!!!!
    BUON NATALE
    LINA

    RispondiElimina

Post più popolari

Grazie